Ipertrofia gengivale bambini

L’ipertrofia gengivale è un importante effetto collaterale della terapia con Fenitoina ( Dintoina ), che si verifica in circa la metà dei pazienti. Nel bambino sono cinque i quadri principali, relativi alle patologie gengivali e dei tessuti che si trovano attorno ai denti, che il pediatra dovrebbe riconoscere e . Anche i bambini possono presentare problematiche di tipo gengivale-paradontale.

Frequenti sono l’epatosplenomegalia, le adenomegalie (soprattutto nelle forme linfoidi), l’ipertrofia gengivale nelle forme mieloidi (soprattutto monocitarie), . Si definisce epulide, o più comunemente epulide gengivale, una lesione di tipo. Il trattamento dell’ipertrofia gengivale indotta dai farmaci si basa sulla. Si osserva in un ampio range di età, con una predilezione per i bambini e giovani adulti.

L’arcata gengivale superiore, specie dei settori anteriori, e’ una sede . Alcuni pazienti affetti da morbo di Crohn presentano un’area acciottolata di ipertrofia gengivale granulomatosa che diviene sintomatica in relazione alle . Alcuni farmaci causano iperplasia gengivale e sono usati maggiormente per.

Un frenulo labiale ipertrofico e troppo corto può provocare diversi disturbi. L’iperplasia gengivale presenta, in ogni caso, le stesse caratteristiche cliniche e. Il tessuto gengivale può arrivare a coprire completamente il dente tanto da richiedere. Quali sono i dati a supporto dell’impiego della nimesulide nei bambini?

Il laser è molto adatto per i bambini, ma anche quando non si fanno . La tasca gengivale raggiunge una profondità da a mm. COME TENER CURA DEI BAMBINI DALLA NASCITA ALL’ADOLESCENZA. La fenitoina, (denominata anche difenilidantoina e dintoina) è un farmaco antiepilettico efficace.

Il farmaco è sconsigliato nei bambino sotto i tre anni, ed è altresì importante non. L’ iperlessia è stata osservata in popolazioni di bambini con varie abilità cognitive,. Iperplasia gengivale Crescita eccessiva delle gengive; le due cause più . Alterazioni delle mucose orali ed ipertrofia gengivale L’assunzione di alcune medicine è correlata alla comparsa di ferite, infiammazioni ed alterazioni del colore .