Ipertermofili

Alla fine degli anni 19Carl Woese, uno studioso dell’università dell’Illinois (USA), svolse un’analisi genetica comparativa fra organismi . Con il termine termofilo si indica un insieme di organismi, appartenenti alla più amplia classe. Gli ipertermofili sono un caso particolare di termofili estremi i cui valori ottimali di temperatura sono oltre °C e in alcuni casi prosperano oltre i .

Dove c’è acqua possono esserci microbi . I migliori rappresentanti del primo gruppo sono sicuramente i batteri della specie Aquifex aeolicus, definiti ipertermofili (Deckert, 1998). Ciò è particolarmente vero per gli ipertermofili. Si ritiene che le ragioni di questo fenomeno siano correlate alla capacità degli Archea di vivere .

Significato di ipertermofilo: Ipertermofilo Adjective di, o in relazione a una vita ipertermofilo e prospera in un ambiente estremamente caldo. Il phylum dei Crenarchaeota contiene circa generi, quasi tutti ipertermofili adattati alle condizioni più estreme. Il phylum Euryarchaeota, invece, comprende . Non c’è dubbio che offrano dei vantaggi: gli ipertermofili sono le uniche colonie di microorganismi esistenti sulla Terra che non ricavano la propria energia dalla .

loading...